Il candidato diplomato a vocazione professionale si occuperà di collaudi dimensionali e prove non distruttive:

Livello 1

  • regolare l’apparecchiatura di collaudo dimensionale e PND;
  • eseguire misure e prove;
  • registrare e classificare i risultati delle prove in relazione a criteri scritti;
  • stendere un resoconto dei risultati.
  • progetta e disegna attrezzature e componenti per il controllo qualità non distruttivo.

Il personale certificato di livello 1 non deve essere responsabile della scelta del metodo o della tecnica di prova da utilizzare, né della valutazione dei risultati della prova.

Livello 2

  • selezionare la tecnica di collaudo dimensionale e PND per il metodo da utilizzare;
  • definire i limiti di applicazione del metodo;
  • tradurre le norme e le specifiche in istruzioni;
  • regolare e verificare le regolazioni di apparecchiature e strumenti;
  • eseguire e sovrintendere;
  • interpretare e valutare i risultati in conformità alle norme, ai codici o alle specifiche applicabili;
  • preparare e formalizzare istruzioni;
  • organizzare e redigere i rapporti.

Livello 3

  • assumersi la piena responsabilità di un laboratorio o Centro di Esame e del relativo personale;
  • stabilire e convalidare istruzioni e procedure;
  • interpretare norme, specifiche, procedure;
  • stabilire i particolari metodi di prova, le procedure le istruzioni da utilizzare;
  • la competenza per valutare ed interpretare i risultati in relazione alle norme, codici, specifiche esistenti;
  • conoscenza pratica dei materiali, delle tecnologie di fabbricazione e produzione, al fine di poter scegliere i metodi, stabilire tecniche e collaborare alla definizione dei criteri di accettazione quando non ne esistano;